"Il Censimento permanente sui banchi di scuola": scadenza prorogata - Censimenti Permanenti Istat

“Il Censimento permanente sui banchi di scuola”: scadenza prorogata

In ragione dei provvedimenti resi noti nel DPCM del 4 marzo 2020, che hanno visto la chiusura di tutte scuole di ogni ordine e grado, la scadenza del Contest collegato all’iniziativa “Il Censimento permanente sui banchi di scuola” è stata prorogata al 15 maggio 2020.

Per tutti coloro che non riusciranno a completare l’elaborato sarà possibile inviare la descrizione del Progetto creativo a censimento.scuola@istat.it, accedendo così a una categoria speciale attivata in seguito all’emergenza COVID-19. L’obiettivo è valorizzare il prezioso lavoro svolto da tanti insegnanti e alunni.

Per ciò che concerne le liberatorie che entrambi i genitori dovranno firmare (qualora la potestà genitoriale non sia affidata ad un solo genitore), a partire da questo momento è possibile che vengano trasmesse singolarmente all’insegnante via mail e raccolte in un file zip da inviare all’indirizzo di posta elettronica della nostra Segreteria organizzativa.

Tutte le novità sul Regolamento aggiornato.

Per qualunque dubbio o informazione, la nostra Segreteria è a disposizione, come sempre, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 18, ai seguenti recapiti: censimento.scuola@istat.it – 3357235876.

A docenti e alunni vanno i nostri migliori auguri!

Scopri di più sul sito Istat.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi